Ddl Concorrenza: Marino (Ap), passo avanti per nostro mercato.

http://

(ANSA) – ROMA, 2 AGO – “C’è molto da arare nel campo delle liberalizzazioni e della concorrenza ma questo disegno di legge è un passo in avanti nella modernizzazione del nostro mercato”. Così Luigi Marino (Ap) durante le dichiarazioni di voto nell’Aula del Senato sul ddl Concorrenza di cui è relatore insieme a Salvatore Tomaselli (Pd). “Affossarlo nelle nebbie di un quinto passaggio alla Camera sarebbe stato un grave errore per la credibilità della politica e delle istituzioni”, ha continuato Marino aggiungendo che chi nella prossima legislatura guiderà il paese “dovrà ragionare su questo strumento” dato che “una legge ci dice che ne dobbiamo fare uno ogni anno, se avessimo però rispettato questa normativa oggi voteremmo non il primo ma il terzo – se non il quarto – provvedimento sulla concorrenza”. Un testo “omnibus” come quello su cui si sta per votare la fiducia “stronca qualsiasi coalizione, troppi temi e troppi problemi in un colpo solo”, ha concluso Marino.